Le ricette di @babachef: “Lo spada nella melanzana”

Quando arriva il weekend  sono doppiamente felice, sia perché finalmente mi riposo dopo una settimana di lavoro, sia perché posso dedicare più tempo alla mia grande passione: cucinare.

Ma cucinare non è solo mettersi ai fornelli. Cucinare è un atto di creatività, di sapori che ti frullano nella testa, di desiderio di abbinare diversi cibi e tanto altro. È camminare al mercato della frutta e lasciarsi ispirare dai colori, andare al supermercato e scoprire tra gli scaffali una nuova ricetta.

Quando ho pensato a questa ricetta è andata più o meno così. Ero dal pescivendolo e mentre sceglievo il pesce da comprare vedo questo piccolo spada e immagino di ricreare la scena del famoso cartone animato Disney: la spada nella roccia.

Detto fatto! Il pesce spada era nella mia busta e io tutto baldanzoso e fiero correvo verso casa per dare via alla mia idea.

Il pesce spada più buono del mondo lo abbiamo proprio noi in Italia. Nella nostra bella Sicilia, difatti, i pescatori mantengono l’antica tradizione di pescare con la feluca, una piccola imbarcazione con due vele di origine araba. Il mare dello stretto è pieno di queste imbarcazioni che dalle prime luci del mattino imbrattano il mare. Vista questa millenaria tradizione ancora molto seguita, sono tante le ricette siciliane che hanno protagonista il pesce spada.

Con il giusto ingrediente e una buona idea adesso si che possiamo metterci ai fornelli.

Ingredienti per 2 persone

300 g di pesce spada
12 g di schiacciatine
2 grosse melanzane
200 g di pomodorini
Origano
Basilico
Semi di lino
Polvere di peperoni cruschi
Polvere di rafano
Olio EVO
Sale
Pepe affumicato

Preparazione (60 minuti)

Lavate le melanzane, asciugatele e tagliatele a meta per il lungo.  Cuocetele in forno statico poggiate sulla griglia con carta forno per 45 minuti a 200°C. Fatele leggermente freddare e spellatele separando la buccia dalla polpa. Riducete la polpa in cubetti e mischiatela con i 200g di pomodorini tagliati. 
Condite con sale, origano, 2 cucchiai di olio EVO e foglie di basilico.
Nel frattempo passate lo spada nell’impanatura ottenuta con le schiacciatine sbriciolate, i semi di lino, il sale, l’origano, la polvere di cruschi, la polvere di rafano e il pepe affumicato. Riponetelo in una teglia, versateci sopra un filo di olio EVO e cuocete in forno statico a 220°C per circa 20 minuti.
Con l’aiuto di un coppa pasta formate un tortino con le melanzane ed i pomodorini e adagiateci sopra lo spada caldo e croccante.

Piatto riuscito, buon appetito!

Per maggiore ispirazione date un’occhiata qui.


Foodissey seleziona i migliori prodotti da piccoli produttori artigiani e li racchiude in box tematiche pronte da gustare.
In questa fase ci siamo appoggiati su Eppela, una piattaforma di raccolta fondi.

Prenota la tua Box.
Sostieni il nostro progetto!

Seguici su i nostri canali social: Facebook e Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *